Paper on paper 1
The diptychs are painted with paper. They are old papers from different places, 
each of them with its own history and a particular sentimental value. Through a slow and laborious 
process of creation, they change shape, structure and function.These are stratified works, 
where the gesture of removing, of digging to reach the original weft prevails.
And then, the aspiration to find the balance and relations of the forms which are made up in the space. 
Balances and relations are necessary, studied, perceived and unexpected.


I dittici sono dipinti con la carta. Sono vecchie carte provenienti da luoghi diversi, 
ciascuna con una storia e un particolare valore affettivo. Attraverso un lento e laborioso 
processo di creazione, mutano di forma, struttura e funzione. Si tratta di opere stratificate, 
dove prevale il gesto di sottrarre, di scavare fino alle trame originali.
E poi, l'aspirazione di trovare gli equilibri e le relazioni delle forme che si compongono nello spazio. 
Equilibri e relazioni necessari, studiati, intuiti, imprevisti.
n. 1.01, 2016
Paper on paper, 34,2 x 82,5 cm
n.1.02, 2016
Paper on paper, 34,2 x 82,8 cm
n. 1.03, 2016
Paper on paper, 34,2 x 82,8 cm
n. 1.04, 2016
Paper on paper, 34,2 x 82,8 cm
n.1.05, 2016
Paper on paper, 34,2 x 82,8 cm
Back to Top